Crea sito

TEST DI INTOLLERANZE ALIMENTARI

Breath test per intolleranza al lattosio.

Per questo test è necessario richiedere anticipatamente, almeno una settimana prima, le norme da seguire prima di effettuare l'esame.

Food Intollerance test

E' sufficente una sola goccia di sangue prelevabile mediante un dispositivo pungidito monouso

UN APPROFONDIMENTO sui test di intolleranza alimentari

Di test per le intolleraranze alimentari ne esistono di diversi tipi, che sfruttano diversi principi e diverse tecniche. Esiste anche molta speculazione a riguardo.

Un test per le intolleranze alimentari universalmente accettato ancora non esite. Esistono però vari gradi di affidabilità che si riferiscono al grado di riproducibilità del test e al grado di attendibilità.

Rispetto a questo fra i diversi test presenti se ne possono distinguere alcuni:

- Test con nessuna affidabilità: Iridiologico, Test del capello, Dria Test Alcat test, Vega test

- Test con bassa attendibilità: Test Citotossico, Prime test

- Test con attendibilità più alta: Natrix Food Intolerance test; Cerascreen Rapid IgG4; Cytotossico; FAST

Se non esiste ancora un test riconosciuto da tutta la comunità scientifica, esiste conunque un' accertata risposta IgG4 specifica verso gli alimenti.

A tale riguardo il Natrix Food Intolerance test ed il Cerascreen Rapid IgG4 sono due metodiche ELISA, che ricercano questi anticorpi specifici e la loro attendibilità è infatti molto elevata (del 90%).

Visto comuque il crescente problema delle intolleranze alimentare (per lo più conseguenza del nostro mangiare "non sano" e dei prodotti alimentari che sono più frequentemente a nostra disposizione) ci auguriamo che presto venga messo a punto un sistema di diagnosi in grado di analizzare a 360° non solo le intolleranze rivolte verso antigeni proteici alimentari, bensì a tutti gli antigeni molecolari presenti e che riesca a distinguere fra allergie e intolleranze......in letteratura si trovano già molti lavori in questo campo, la sensibilità verso tale argomento è dunque elevata. Restiamo in attesa speranzosi.

Nel frattempo cerchiamo le vie migliori e le consulenze più professionali e, cosa più importante, curiamo fin da ora l'alimentazione e cerchiamo di abbinarci un pò di buona attività fisica!

 ESCAPE='HTML'